Recensione: Infinita Symphonia (My Kingdom Music)

 

Artista: Infinita Symphonia

Titolo: Liberation

Etichetta: My Kingdom Music

Distribuzione: Audioglobe/Aural Music

Formato: CD

Data di pubblicazione: 07.12.2018

Web: http://www.mykingdommusic.net http://www.infinitasymphonia.com

Non lasciatevi abbagliare dagli illustri nomi (Ralf Scheepers, Blaze Bayley, Alessandro Conti) chiamati a raccolta da Luca Micioni, Gianmarco Ricasoli a da Ivan Daniele, Liberation “funziona” comunque e costituisce l’ennesimo tassello di prestigio che il movimento power italiano può vantare. Terza prova lunga per i romani e prima per My Kingdom Music che nel frattempo ha provveduto a ristampare pure “A mind’s chronicle” ed “Infinita Symphonya”, completando un lotto di pubblicazioni che meritano la più ampia diffusione. Grinta ed audacia vengono profuse senza risparmio, episodi come “Coma”, “A silent hero”, “Never forget”, la title-track e “Be wise or be fool” procedono spedite al netto dei contributi degli ospiti che vi presenziano, quest’ultima poi esibisce un riffing ed un cantato debitori dei grandi Threshold, mentre “A new one” riprende la narrativa queensrychiana riaggiornandola e riscrivendola daccapo. Bel disco, Liberation, ascoltandolo con attenzione e vieppiù penetrando nei suoi intrichi sonori si può legittimamente collocarlo al pari delle uscite più importanti del settore.

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...