Sushi Rain: Breathless

(Madamadorè/Andromeda/CD/2011- info: http://www.redcatpromotion.com/www.sushirain.com)

Ascoltando Breathless mi sovvengono i Fishbone. Ricordo una sera di tanti anni fa, un sabato per la precisione, serata dedicata alle mie divagazioni radiofoniche. Entrai nella cabina di regia, come il solito ero solo, preparai i ciddì/vinili/cassette (beh, si usavano ancora…) nell’ordine esatto della scaletta, quando m’accorsi che chi mi aveva preceduto, in vece che far partire uno slot di brani random, come previsto, aveva semplicemente inserito nel lettore principale un disco proprio di quella band, che stava andando in ripetizione da oltre un’oretta. Il solido metal funk… che riascolto nella seconda prova dei S.R., proprio questo Breathless che chiama in causa pure Primus, RHCP ed i best seller Extreme, in una sarabanda di bassi vorticosi, batterismo indiavolato, chiatarre toste, tanta pazzia (“Shake your body to the disco hell”) e nemmeno un attimo di pausa. Ritmi negroidi fusi perfettamente, senza alcuna scoria residua, col metal, come fecero i mai troppi lodati Living Colour, e non venitemi a dire che questo genere è defunto. L’esperienza (girano dal 2002, quando si facevano chiamare Valentine, partecipando pure ad un Sanremo Rock) non manca, e quando giungerà il turno di “Don’t waste more tears” non potrete non covenire che questa è la power ballad perfetta, proprio perchè sguaiata e cantata col cuore. Per me una piacevolissima sorpresa, che v’invito a fare vostra, i Sushi Rain sono davvero dei grandi, e con una produzione leggermente più curata potrebbero ambire a traguardi prestigiosi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...